Seguici    
Accedi
 

Antonello Fassari: abbasso la chimica

A scuola? Un "mediocre". Così si definisce l'attore Antonello Fassari, che non riesce a perdonarsi un fatto gravissimo. Forse quello di essere stato bocciato una volta al liceo? Macchè. L'azione disdicevole è di aver poi recuperato l'anno. "Potevo famme boccia' e basta". Più incline a nutrire simpatie per i "coatti e i teppisti" che per i "secchioni", Fassari ripercorre il proprio cammino scolastico, confessando di essere stato "alle elementari bravissimo, alle medie meno, al liceo un disastro" e di aver avuto un grande amore per l'italiano e la filosofia. Autentico spauracchio, invece, "la chimica: per me proprio 'na cosa impossibile".

Vedi le altre puntate