Seguici    
Accedi
 

Benvenuti in Italia - 32

SKETCH A

IL CALDO SOLE ITALIANO

PERSONAGGI:

OPERAIO KEVIN

OPERAIO PAVEL

OPERAIO ZOU

Est giorno. Cantiere Parco per eliminare barriere archietttoniche

Nel Parco lavorano Kevin, Pavel e Zou. Hanno l’attrezzatura e l’abbigliamento idoneo, sono protetti da caschi, stanno lavorando per eliminare le barriere architettoniche nel parco. Stanno costruendo uno scivolo per carrozzelle. Fa evidentemente caldo, un caldo opprimente che precede un grosso temporale estivo ma i nostri non ne sono coscienti

PAVEL

Ragazzi… Oggi fa caldo… è afoso… Non respiro…

KEVIN

Perché c’è molto sole e l’aria è umida…

ZOU

Tra poco facciamo una pausa… prima però dobbiamo finire questo scivolo…

PAVEL

Mi piace lavorare in questo parco per eliminare le barriere architettoniche…

KEVIN

Allora, coraggio…

ZOU

In Italia una cosa bella è proprio il caldo, il sole… Il mio Paese, la Cina, è molto grande… ci sono molti luoghi freddi… ad esempio a nord… Ci sono anche città dove fa caldo e c’è il sole… Poi c’è la stagione delle piogge… quando piove sempre…

PAVEL

In Moldavia invece in inverno fa sempre freddo e in estate il cielo è sempre sereno e fa molto caldo… qui in Italia invece anche in inverno c’è spesso il sole… mi piace…

KEVIN

In Albania l’inverno è mite ma piovoso… invece l’estate calda e secca… non fa mai molto freddo ma nelle zone di montagna piove sempre…

ZOU

Comunque il sole italiano è un piacere per tutti gli stranieri…

PAVEL

Pensate: io sono arrivato in Italia a ottobre e ho fatto il bagno al mare subito!

KEVIN

Ci sono regioni italiane con un clima molto piacevole… però serve anche la pioggia…

PAVEL

Shhh! Io sono contento così…

ZOU

Anch’io! E poi noi siamo fortunati: lavoriamo all’aperto e per fortuna c’è il sole…

KEVIN

Però oggi fa proprio molto caldo…

ZOU

Basta con le lamentele!

PAVEL

Lavora!

KEVIN

Però… io vorrei un po’ di fresco… due gocce di pioggia…

ZOU

Shhh!

PAVEL

Con questo caldo… impossibile!

Improvvisamente si sente un tuono fortissimo e in due secondi comincia un bel temporale estivo (sonoro)

ZOU e PAVEL

KEVIN???? Che hai fatto? Il clima italiano! (tutti corrono via)

BENVENUTI IN ITALIA!

SKETCH B

L’OMBRELLO NON SERVE?

PERSONAGGI:

PAULINE

ANGEL

Est giorno. Piazzola di sosta su una strada di montagna

Pauline e Angel sono fermi al ciglio della strada. Stanno aspettando degli amici con cui faranno una gita in montagna. Pauline ha in mano l’ombrello, il tempo è incerto, ha anche un impermeabile. Angel invece è vestito con una maglietta leggera. C’è il sole ma si vedono anche delle pozzanghere.

PAULINE

Ma quando arrivano Zou e Julia? Brrr… sento freddo… è umido e nuvoloso… Oggi non c’è il clima giusto per una gita in montagna…

ANGEL

Ma che dici, Pauline? È sereno, non è nuvoloso, e fa caldo…

PAULINE

Ma quale caldo? Ci sono nuvole in cielo e molta umidità… secondo me, tra poco piove di nuovo… guarda quante pozzanghere… voglio i miei stivali…

ANGEL

Sei ridicola… con l’ombrello e l’impermeabile… e vuoi gli stivali… non piove più… fa caldo… il cielo è sereno, non vedi?

PAULINE

Mah…

ANGEL

Esagerata…

PAULINE

Sono previdente… guarda quel cartello, ad esempio, vedi? Vuol dire “Forte vento laterale”… Sai che significa?

ANGEL

No

PAULINE

Qui c’è una galleria… il cartello avvisa che dopo la galleria possiamo trovare venti forti e imprevisti…

ANGEL

Ma è solo una precauzione…

PAULINE

Precauzione? I cartelli stradali sono importantissimi per la sicurezza sulle strade! E guarda lì… in questa strada sono obbligatorie le catene per le gomme dell’auto… Zou e Julia le hanno? Sono preoccupata…

ANGEL

… e anche strana… ma che fai con l’ombrello?

PAULINE

No! L’ombrello è importante… serve sempre quando il tempo è variabile…

ANGEL (ridendo)

Ci sono 32 gradi… e tu sei lì con l’ombrello…

PAULINE (apre l'ombrello)

L’ombrello prima o poi serve…

ANGEL

Io non lo porto mai

PAULINE

Ti dico che serve… e anche l’impermeabile…

ANGEL (ridendo)

A me non serve… sono uno sportivo io…

PAULINE

Gli sportivi non si bagnano?

ANGEL

Ma Pauline… oggi non piove….

PAULINE (testarda)

Benissimo.

ANGEL

Arriva una macchina, forse sono loro…

PAULINE

Speriamo!

La macchina passa velocemente (non la vediamo sentiamo solo il rumore di un motore o creiamo un effetto grafico di qualcosa che passa velocemente davanti ai personaggi) schizzando Angel e Pauline. Pauline apre l’ombrello e si ripara con quello, rimane asciutta. Angel si inzuppa completamente. Vediamo Angel paralizzato e infreddolito, bagnato dalla testa ai piedi. Pauline con grande flemma richiude l’ombrello. È perfettamente asciutta.

PAULINE

L’ombrello serve sempre. Anche senza pioggia.

BENVENUTI IN ITALIA!

SKETCH C

UMORE VARIABILE

PERSONAGGI:

GIOVANNA VECCHIETTA

IL METEOROLOGO PRIMA IN VOCE POI DAL VIVO (forse guest star, vero metereologo, altrimenti attore)

VOCE FEMMINILE

ALTRE VOCI TV (MUSICHE, ANNUNCI, QUANTO POSSIBILE)

INT giorno. CASA

Casa di GIOVANNA. Solito arredamento. Divano su cui è seduta GIOVANNA. In soggettiva la televisione che non si vede ma si sente. Stanno per trasmettere le previsioni metereologiche

GIOVANNA (con il telecomando in mano)

Vediamo un po’ cosa c’è su questo canale…

TV

Ed ecco a voi il cartone animato “Gatto Silvestro”

GIOVANNA

No, sono troppo vecchia per i cartoni animati…

TV

Musica forte…

GIOVANNA

Nooo…. Questa musica moderna… non la capisco… i miei nipoti… sempre con la musica alta…

VOCE DI ANNUNCIATRICE IN TV

Signore e signori, ora trasmettiamo le previsioni del tempo!

GIOVANNA

Ah ecco… sentiamo che tempo fa… Mi piacciono le previsioni del tempo!

METEOROLOGO

Un cordiale saluto dal centro “MeteoItalia 24”… Finalmente il maltempo che pesa sull’Italia da una settimana sta abbandonando la nostra penisola…

GIOVANNA (da qui in poi parlerà come se si rivolgesse al metereologo)

Cosa? La pioggia domani lascia l’Italia? Ma no… ci sono le nuvole… domani piove ancora…

METEOROLOGO

Aspettiamo per domani il ritorno del bel tempo e un aumento della pressione, come potete osservare….

GIOVANNA

Ma che dice? Il bel tempo??? A me fa male il ginocchio… ecco… questo, il destro… se mi fa male piove ancora…

METEOROLOGO

Resta un po’ di nuvolosità lungo la costa adriatica…

GIOVANNA (quasi ridendo)

Cosa??? Regioni del basso versante Adriatico? Scherza? In Puglia le nuvole? In Puglia non piove mai… nel 1953, ricordo… in Puglia… il sole anche a dicembre… sono stata lì con Mario, il mio fidanzato…

METEOROLOGO

Prevediamo la formazione di qualche nuvola nelle ore più calde del giorno sulle zone di montagna, ma anche qui senza piogge; sole su tutto il resto d’Italia….

GIOVANNA

Pioggia! Pioggia! Il mio ginocchio non sbaglia… nel 1972 tutti a dire che caldo, che clima, che sole… e io: no, il mio ginocchio non sbaglia e infatti… ecco lì… pioggia!

METEOROLOGO

Passiamo alle temperature: sono in aumento nel sud e nelle isole, con massime comprese tra 30 e 34 gradi…

GIOVANNA

Nelle isole??? Ma no… c’è mia cugina Adele… dice che fa freddo quest’anno in Sicilia…

METEOROLOGO

…Domani cielo sereno e temperature miti al centro-nord, con minime comprese tra 10 e 16 gradi…

GIOVANNA

Cielo sereno al nord? Al nord, pioggia. Sono sicura!

METEOROLOGO

Insomma è finito il periodo di tempo instabile e le precipitazioni frequenti lasciano il posto al bel tempo.

GIOVANNA

È finito? Sì sì… vedrai com’è finito…

METEOROLOGO

Dopodomani invece giornata molto ventosa…

GIOVANNA

A settembre? Non ci sono mai venti a settembre…

METEOROLOGO

E con questo, signori, è tutto e… scusatemi un attimo…

GIOVANNA

Ma che fa? Dove è andato? Prima sbaglia tutte le previsioni e poi… dove va?

METEOROLOGO (comparendo improvvisamente a casa di GIOVANNA)

Signora GIOVANNA, vuole venire lei a fare le previsioni oggi?

BENVENUTI IN ITALIA!

SKETCH D

L’ARTE E L’ANIMA

PERSONAGGI:

ZOU

JULIA

Int giorno. Studio pittore

Siamo nello studio di Zou, che stavolta è un pittore. Ovunque ci sono quadri su cavalletti coperti da lenzuola bianche che li nascondono. Zou è davanti a una tela e sta dipingendo un paesaggio

ZOU (guardando l’orologio)

Ma quando arriva la mia dolce Julia? Voglio mostrarle i miei quadri… è la prima volta che viene nel mio studio… sono emozionato… i miei quadri sono lo specchio della mia anima… è importante per me… (continua a dare pennellate)

Squilla il campanello, Zou esce di scena e va ad aprire, torna seguito da Julia, timida ragazza

JULIA (arrivando trafelata)

Scusa, Zou… ho fatto tardi, ma oggi nevica e gli autobus sono fermi… e sono andata allo sportello Unico della Prefettura…

ZOU

Come? Alla Prefettura? E perché?

JULIA

Non ricordi? Finalmente ho fatto la domanda per convertire il mio permesso di soggiorno per studio in un permesso di soggiorno per lavoro subordinato… ho presentato tutti i documenti e ora devo solo aspettare per sapere se la mia domanda rientra nelle quote annuali... poi potrò finalmente avere il permesso di soggiorno per lavoro... Scusa... è per questo ho fatto tardi…

ZOU

Non c’è problema, amore… Sta’ tranquilla… il tuo Zou è qui che aspetta… con i suoi adorati quadri…

JULIA

Sono felice… e oggi finalmente vedo anche i tuoi dipinti…

ZOU

Eh eh… anch’io sono felice, amore… siamo fidanzati da poco… e i miei quadri parlano di me…

I due si guardano innamorati

JULIA

Che significa?

ZOU

Significa che nei miei quadri puoi vedere la mia anima…

JULIA (innamorata)

Oh… che bello… dai, leva i teli!

ZOU

Aspetta… aspetta… prima devo dire qualcosa… su di me… insomma… quando dipingo i paesaggi io dipingo me stesso…

JULIA

Dipingi te stesso?

ZOU

Il vero pittore è nei suoi quadri…

JULIA

Oh insomma… voglio vedere questa tua anima!

ZOU

Calma calma… ad esempio… i paesaggi col sole… il verde… cosa significano?

JULIA

Mmmm…. Un carattere allegro?

ZOU

Beh sì… e i paesaggi di mare?

JULIA

Un carattere calmo?

ZOU

Anche… e la montagna?

JULIA

Vediamo… l’ottimismo! Pensare positivo!

ZOU

Certo… anche… allora prova a immaginare i miei quadri… e pensa a me, a come sono… come mi vedi…

JULIA

Che bel gioco! Allora… immagino un paesaggio di mare…

ZOU

Beh…

JULIA

Tantissimo sole…

ZOU

Ma…

JULIA

Un cielo azzurro azzurro… un luogo dove non piove mai…

ZOU

Eh.. però…

JULIA

E un prato verde dietro la spiaggia… ecco, il mio amore è così!

ZOU

Beh…

JULIA (scoprendo i quadri e togliendo i teli)

Voglio vedere …

ZOU

Aspetta…

JULIA

Eh no! Vediamo la tua anima!

Tutti i quadri rappresentano paesaggi lugubri, tristi, scuri, con pioggia e nuvole scure, montagne minacciose…

ZOU

Ecco… beh…

JULIA

QUESTA è la tua anima?

ZOU

Ma no… solo quando piove… ecco…

JULIA

Vado a cercarmi un fidanzato ‘sereno non variabile’!

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale

Vedi le altre puntate