Seguici    
Accedi
 
 Caro Presidente Rai, facciamo un tg di belle notizie?

"Caro Presidente Rai, facciamo un tg di belle notizie?"

Mario Negri, un bimbo parmigiano di 10 anni, ieri ha iniziato la sua avventura scolastica in quinta elementare. Durante il primo giorno sui libri ha orgogliosamente mostrato ai compagni, e alla propria maestra, una lettera su carta intestata Rai in risposta ad una sua missiva.

In precedenza, il piccolo scriba, si era già rivolto all' ex sindaco di Parma Pietro Vignali, reo di minacciare la rimozione delle giostre nel parco. Perciò non è stato così difficile per lui prendere carta e penna e scrivere, stavolta, al Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola.
 

"Buongiorno signora Anna Maria Tarantola,
mi chiamo Mario, ho 10 anni e vivo a Parma. Volevo chiederle se è possibile fare un tg condotto da bambini con notizie belle ma vere, possibilmente su Rai Due.
In fede,
Mario Negri”.

Mario aveva visto Anna Maria Tarantola quest' estate durante un'intervista televisiva, e da lì è balenata l'idea di scriverle per proporre la creazione di un tg condotto da bambini, con "notizie vere e belle". La risposta non si è fatta attendere.
 

“Caro Mario,
apprezzo molto la tua spontaneità e la semplicità della Tua lettera e ancor di più l’immediatezza della proposta. L’idea del TG condotta da bambini con notizie vere ma belle mi è piaciuta molto e spero davvero si possa realizzare. Non spetta solo a me decidere e perciò ho girato la Tua idea alla Direzione Generale della Rai e al Direttore del Tg2, perché valutino l’effettiva fattibilità. Auguro a Te e alla Tua cara mamma Stefania di poter trascorrere un’estate serena.
Anna Maria Tarantola”.

Vedi le altre puntate