Seguici    
Accedi
 

Cervantes e i briganti secondo Raffaele Nigro

Raffaele Nigro riflette sulla figura del brigante in Cervantes, parla della fortuna di questa figura nel secondo Ottocento e confronta poi letteratura di intrattenimento con letteratura di sostanza.

"Dovremmo tornare a una pedagogia della legnosità, che non vada soltanto verso il gusto del pubblico."

 

Raffaele Nigro, nato a Melfi ill 9 novembre 1947, è scrittore e giornalista.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo