Seguici    
Accedi
 

Costituzione

COSTITUZIONE. La Costituzione italiana raccoglie i diritti e i doveri di tutti i cittadini e anche l’ordinamento dello Stato (cioè indica come è organizzato lo Stato: per esempio,  se è una repubblica con un Presidente o se è una monarchia con un re). La Costituzione italiana è entrata in vigore il 1° gennaio 1948. Il primo articolo della Costituzione italiana dice: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”. Che cosa significano queste parole? Significano che in Italia non governa un re, ma tutto il popolo, perché il popolo con il voto sceglie chi deve governare nel rispetto delle regole stabilite dalla Costituzione italiana. Nel primo articolo si parla anche del lavoro. Per la Costituzione italiana il lavoro è un diritto e un dovere: questo significa che lo Stato italiano deve impegnarsi a promuovere possibilità di lavoro per tutti, ma significa anche che tutti devono impegnarsi nel lavoro per migliorare l’Italia.         <strong>[1.40 minuti]</strong>

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale

Vedi le altre puntate