Seguici    
Accedi
 

Daniele Barca: diversificare l’apprendimento

Daniele Barca, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Modena 3, ci ha parlato dei profondi mutamenti che la scuola ha attraversato negli ultimi 50 anni,  di come si sono trasformati i bambini e quindi le loro esigenze, e di come va ripensato totalmente il concetto di didattica, di come va esteso il più possibile per abbracciare questi cambiamenti e soprattutto chi sono davvero i bambini e i ragazzi che maestri e insegnanti oggi si trovano di fronte. Le differenze specifiche tra i singoli bambini e ragazzi, prosegue Daniele Barca, sono aumentate considerevolmente, tuttavia la tecnologia ci fornisce strumenti e metodologie straordinarie per poter andare incontro a identità ed esigenze così diversificate. L’insegnamento, secondo Daniele Barca, deve superare l’insegnamento classico, cosiddetto “frontale” (secondo uno studio del 2012 ancora presente nel 70% delle scuole), e spostarsi decisamente su metodologie più aperte e laboratoriali, anche attraverso l’uso di strumenti tecnologici e digitali, proprio per sviluppare al massimo l’apprendimento attraverso il coinvolgimento dei ragazzi.

Vedi le altre puntate