Seguici    
Accedi
 

David Riondino: quando vivevo a scuola

La scuola è la parte divertente della vita. Il cantautore e attore David Riondino ha un bel ricordo dei propri anni tra i banchi. "I miei erano maestri", racconta, "per cui vivevamo dentro una scuola". Una vita studentesca, la sua, fatta di agitazioni politiche, cortei e dibattiti, il tutto condito da scherzi e provocazioni nei confronti del corpo insegnante. I professori più rispettati erano quelli che rifiutavano il compromesso, che non accettavano di subordinare l'insegnamento alla volontà dei ragazzi. "Rispettavamo meno i professori apparentemente democratici, quelli che sembravano venire incontro al mondo degli studenti. A quell'età", spiega infatti l'attore, "si ha bisogno di conflitti con gente seria, con avversari ragionevolmente pericolosi..."

Vedi le altre puntate