Seguici    
Accedi
 
 Ecco le città dove le start-up sono più al femminile

Ecco le città dove le start-up sono più al femminile

Alcune città di tutto il mondo si stanno distinguendo come centri di scienza e tecnologia. Ma mentre questi centri d’innovazione offrono opportunità di carriera ad alcuni, quando si tratta di pari opportunità, sembra che alcune città siano migliore di altre. Nei centri di startup in tutto il mondo, il numero di dipendenti di sesso femminile è ben lungi dal raggiungere la perfetta parità, secondo il Global Startup Ecosistema Ranking di quest'anno. Delle 21 città esaminate, nessuna ha raggiunto l’obiettivo del 30% per i dipendenti di sesso femminile.
A farla da padrone in cima alla classifica sono due città americane. A pari merito troviamo infatti la Silicon Valley e New York City con un 29% di donne tra i dipendenti. Al terzo posto distaccata solo di un punto percentuale c’è Chicago con un 28%, nonostante la città faccia registrare la più alta percentuale di donne imprenditrici di tutti gli Stati Uniti. Amsterdam, la città famosa per inclusione e basso tasso di disoccupazione, si posiziona all’ultimo posto con il 18%.

Ecco un'immagine tratta dal sito del World Economic Forum che ha ripreso tale classifica 


 

Vedi le altre puntate