Seguici    
Accedi
 

Ernesto Guevara, detto il "Che"

Il 9 ottobre del 1967, nella lavanderia dell'ospedale di Vallegrande, un villaggio della Bolivia orientale, i militari boliviani mostrano alla stampa la salma di Ernesto Guevara, detto il "Che". Ferito e catturato dai soldati dell`esercito boliviano, il Che era stato ucciso frettolosamente senza processo, quando la guerriglia che aveva condotto per quasi un anno era ormai sconfitta. Aveva solo trentanove anni. 
Il filmato traccia una biografia illustrata del Che: i suoi viaggi in America Latina, l`incontro con Fidel Castro, la conquista della città di Santa Clara, la partecipazione al governo rivoluzionario di Cuba, il tentativo fallimentare di sollevare i contadini boliviani contro il governo, l`imboscata fatale. Quando, il 15 ottobre del 1967, Castro annuncia ufficialmente al mondo la morte del grande rivoluzionario, Che Guevara è già un mito, destinato a incarnare, al di là delle ideologie, l’inquietudine, il coraggio e la voglia di cambiamento dei giovani di intere generazioni.

Vedi le altre puntate