Seguici    
Accedi
 

Evento Sulleregole 2015: Voce del verbo furbare

Venerdì 30 Ottobre 2015 – Ore 10.00/12.30
Evento organizzato dall'Associazione Sulleregole di Milano.

VOCI DEL VERBO FURBARE
io furbo, tu furbi, egli furba...

Dove si nascondono le radici della corruzione e della prevaricazione?
Gherardo Colombo, quest'anno affiancato da Elio, ne parla con gli studenti delle scuole superiori.

Una conversazione su temi quali la corruzione e la prevaricazione a danno della collettività, e il ruolo fondamentale di ciascuno di noi nella realizzazione di una società più giusta.

Gherardo Colombo dialogherà in diretta satellitare con migliaia di ragazzi presenti nei cinema di tutta Italia. Uno scambio durante il quale non mancheranno momenti di intrattenimento e divertimento affidati quest'anno a Elio, qui nel ruolo di provocatore e interprete del punto di vista dei ragazzi che potranno seguire l'evento dai cinema collegati e porre domande attraverso i social network.

Un'occasione per approfondire, confrontarsi, emozionarsi e crescere come cittadini più consapevoli dei propri diritti e delle proprie responsabilità.

L'evento annuale Sulleregole, ora giunto alla terza edizione, nel 2014 ha visto la partecipazione di 24.500 studenti (14.000 c.ca nel 2013) collegati in diretta satellitare da 120 cinema di ogni parte d'Italia, confermandosi così come la più importante iniziativa educativa in diretta cinema mai realizzata.

PERCHÉ UN EVENTO DEDICATO ALLA CULTURA DELLA FURBIZIA?

Il modo di pensare che orienta le nostre scelte trae origine da convinzioni profonde delle quali non siamo sempre consapevoli. Convinzioni che corrispondono alla visione che abbiamo di noi stessi e che influenzano la relazione con le istituzioni, le persone e l'ambiente.

L'approccio individuale, esteso a livello sociale, manifesta aspetti culturali che tendono a diventare emblematici di un paese, radicandosi anche tra le nuove generazioni. Uno tra questi è il riconoscimento della furbizia come fattore distintivo della capacità di stare al mondo.

La furbizia come strumento per misurarsi tra persone e relazionarsi alle autorità, badando poco o nulla agli effetti, diretti e indiretti, del nostro agire sulla vita altrui. E qual è la differenza tra il "furbare" privato e quello pubblico? Spesso è solo di ordine quantitativo, dipendente cioè dalla diversa capacità di influenza e disponibilità di potere.

Nasce perciò l'esigenza di stimolare i ragazzi a riflettere sulla opportunità di sviluppare un atteggiamento aperto e obiettivo, di critica, ma anche di autocritica, che permetta cioè di individuare nella propria dimensione privata, le radici di quei modi di pensare e di fare che si manifestano, in ambito pubblico, come sistemi di prevaricazione e corruzione a danno della collettività.

LE NOVITÀ Di QUESTA EDIZIONE:

Tanto spazio alle domande.
Durante l'Evento sarà posta grande attenzione alla partecipazione attiva degli studenti attraverso domande raccolte in diretta.

Quest'anno sarà riservato ampio spazio alle domande provenienti dai cinema. I portavoce degli studenti collegati saranno gli stessi ragazzi presenti in teatro, i quali si occuperanno di raccogliere e sottoporre le domande dei loro compagni a Gherardo Colombo.

COME PARTECIPARE:

Ci si può iscrivere seguendo le indicazioni a questo link:

http://www.sulleregole.it/evento2015/indicazioni.php
 

Vedi le altre puntate