Seguici    
Accedi
 

Giorgio Bassani: l`autore scelto per l`Analisi del testo

Giorgio Bassani nato a Bologna il 4 marzo 1916 e morto a Roma il 13 aprile 2000, scrittore e poeta italiano.

Nel suo romanzo più famoso, Il giardino dei Finzi-Contini, Giorgio Bassani raccontata la realtà della borghesia ebraica a Ferrara durante il periodo del Fascismo, partendo dalla sua esperienza personale. Si tratta di un romanzo di formazione pubblicato nel 1962 da Giulio Einaudi Editore.

Vittorio De Sica, nel 1970, ne trasse ispirazione per un film di cui firmò la sceneggiatura insieme allo stesso Bassani e a Cesare Zavattini. Il film prese l’Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 1972 ma già l’anno precedente si era guadagnato l’Orso d’oro e due David di Donatello.

Nel filmato che vi riproponiamo, Giorgio Bassani, nel giardino dell'Orto Botanico di Roma, parla con Cesare Garboli: in questo luogo lo scrittore ha trovato ispirazione e acquisito conoscenze botaniche per inventare il celebre "giardino"; in cui ha ambientato la storia della famiglia Finzi-Contini.
Bassani indica alcune palme, dalle quali hanno preso vita letteraria quelle piante che Micol Finzi-Contini ama con tenerezza e dedizione. Dietro la vitale e contraddittoria figura di Micol, osserva Garboli, si nasconde un Bassani non ovvio, un Bassani "solare".

Vedi le altre puntate