Seguici    
Accedi
 

Il codice delle pari opportunità

Il "Codice delle pari opportunità", pubblicato da La Tribuna, si rivolge non solo agli avvocati e a chi si occupa professionalmente dei temi della diversità, ma anche al pubblico più vasto, come ci illustra l'avv. Barbara de Muro, responsabile ASLAWomen – partner di LCA Studio Legale, proponendo un’opera di consultazione che, pur realizzata con rigore scientifico, è volutamente priva di tecnicismi. Il commento che accompagna, unitamente alla giurisprudenza rilevante, ciascuno dei testi normativi consente di ripercorrere la storia della norma e la sua ratio, comprendere lo stato attuale della sua applicazione e cogliere le eventuali problematiche e contraddittorietà.

In particolare, vengono affrontate - attraverso il testo aggiornato delle norme, una accurata raccolta giurisprudenziale ed un commento di esemplare chiarezza espositiva - materie fra le quali: le donne  e le pari opportunità nella Costituzione; il Codice delle pari opportunità (D.L.vo 11 aprile 2006, n. 198); le unioni civili e le convivenze di fatto; la detenzione e la maternità; le pari opportunità in materia di occupazione e lavoro; la violenza contro le donne; la tutela e l’indennizzo delle vittime di reato, ed in particolare l’indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti;  le misure di contrasto alla violenza sessuale; lo stalking; le misure contro la violenza nelle relazioni familiari; le quote di genere nelle società a capitale pubblico; la parità di genere in materia elettorale.

 

Vedi le altre puntate