Seguici    
Accedi
 

Il Maggio di Accettura

Accettura, Lucania, festa di S. Giuliano. Due gruppi di contadini attendono, per tre giorni, ai preparativi del "matrimonio tra alberi": il maggio, l'elemento maschile trasportato con l'impiego di una decina di coppie di buoi e la cima, l'elemento femminile "preparato" dai cimaioli. Quando il rito, a cui un tempo si attribuiva un valore magico e che oggi e'parte integrante del folklore locale, si conclude in paese inzia la festa. Il maggio, unito in matrimonio alla cima, diviene l'albero della cuccagna a cui saparano massari e cimaioli. Zizzillone, lúnico contadino inn grado di scalre l'enorme albero, e'l'eroe della festa.

Vedi le altre puntate