Seguici    
Accedi
 

Il Museo del Risparmio: l`educazione finanziaria alla portata di tutti

L’educazione finanziaria, rappresenta una tematica sulla quale ancora molto si deve fare in Italia, anche rispetto ai dati emersi dall’ultimo Rapporto Ocse Pisa.

Tra le iniziative che meglio promuovono l'educazione finanziaria, vi è il Museo del Risparmio di Torino, di cui ce ne parla il Direttore, Giovanna Paladino.   

Perché un museo del risparmio?

Il Museo del Risparmio nasce dall’idea di creare un luogo dedicato ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie in cui sia possibile avvicinarsi al concetto di risparmio e investimento con un linguaggio semplice ma non banale.

La maggior parte delle persone ha difficoltà oggettive nella gestione del proprio patrimonio, non solo, e non sempre, per mancanza di risorse ma più spesso per la non conoscenza di concetti di base che consentono di fare scelte razionali e consapevoli.

Si possono fare buone scelte finanziarie anche senza essere in grado di usare formule matematiche complesse.


La missione

Il Museo intende contribuire a diffondere la conoscenza finanziaria per aiutare le persone a prendere decisioni razionali e informate.

Lo scopo è quello di stimolare una riflessione consapevole e serena sull’uso del denaro in modo da adottare comportamenti che consentano di raggiungere i propri obiettivi di vita.

Il Museo si rivolge ad un pubblico diversificato e vuole stimolare la partecipazione attiva dei suoi visitatori.

In questo luogo si vuole offrire l’opportunità a tutti di testare la capacità di gestire le proprie risorse economiche, verificando virtualmente le conseguenze dei propri comportamenti.

L’organizzazione

Il Museo del Risparmio è un progetto unico nel suo genere, in cui tecnologia, interattività e strumenti innovativi avvicinano in modo divertente il visitatore ai temi dell’investimento consapevole e permettono un’esperienza interessante e piacevole, ricca di concetti e testimonianze audiovisive.

I materiali audiovisivi sono stati pensati e realizzati per soddisfare curiosità e bisogno di conoscenza di un’ampia fascia di visitatori.

Il Museo si presenta come un luogo in continua evoluzione in cui i contenuti verranno costantemente aggiornati al fine di suscitare l’interesse del visitatore che vuole ripetere l’esperienza di visita.

Le mascotte del Museo, le formiche For&Mika, accompagneranno il visitatore lungo il percorso museale con video animati, autorevoli nei contenuti, ma spiritosi nella modalità espositiva.

In questo video vediamo l'intervento del direttore del Museo del Risparmio Giovanna Paladino, nel corso della presentazione del Rapporto Ocse Pisa 2012.

Vedi le altre puntate