Seguici    
Accedi
 

Il progetto "Your First EURES job"

Secondo gli ultimi dati Eurostat di luglio 2013, il tasso di disoccupazione nell’Eurozona è stabile al 12,1% a livello generale, mentre quello giovanile (15-24 anni) è in lieve crescita e si attesta attorno al 24%. Secondo l’ISTAT, nella fascia 15-24 anni, il tasso di disoccupazione in Italia a luglio 2013 è salito al 39,5%, mentre il tasso di disoccupazione nazionale è pari al 12%.In tale contesto, come ci illustra Alessandro Nodari ,Direttore Marketing e Comunicazione di Gi Group, si inserisce “Your first EURES job”, l’edizione 2013 del bando promosso da Gi Group, multinazionale italiana del lavoro e dalla Commissione Europea volto a contrastare la disoccupazione giovanile e agevolare la mobilità lavorativa internazionale degli under 30. L'obiettivo è favorire almeno 500 inserimenti di giovani in un anno in PMI e multinazionali tedesche, inglesi, polacche, spagnole e romene, oltre che italiane.
Gi Group, grazie a “Your first EURES job” potrà così contribuire ad aiutare i giovani interessati a vivere un’esperienza professionale oltre confine mediante:

- un rimborso forfettario per le spese sostenute per i viaggi di colloquio, a seconda della distanza della sede dell’azienda dal Paese di residenza, laddove la job interview non potesse avvenire attraverso Skype o altre tecnologie o presso sedi locali di multinazionali e un indennizzo economico per la prima sistemazione nel Paese straniero;

- un training preparatorio nel Paese di partenza tenuto dagli esperti di Gi Group, focalizzato sulle conoscenze linguistiche e sullo sviluppo delle soft skills, sia per sostenere i ragazzi ad affrontare al meglio il colloquio, sia per prepararli all’impatto di lavoro con la nuova realtà;

- un ulteriore training on the job (presso l’azienda del Paese ricevente) con l’obiettivo di aiutare il candidato nel processo d’apprendimento di abilità e competenze specifiche per le piccole e medie imprese.
Le attività del progetto termineranno a marzo 2014. Ogni tre mesi Gi Group invierà alla Commissione Europea un report sul lavoro svolto e sui giovani collocati. Per tutti coloro che sono interessati a ricevere maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di partecipazione è possibile consultare il sito di Gi Group al seguente link: www.gigroup.com/yfej

Vedi le altre puntate