Seguici    
Accedi
 

In Italia lo "Statuto dei Lavoratori"

 

Il 20 maggio del 1970 viene introdotta in Italia la legge n. 300, il cosiddetto “Statuto dei lavoratori”, che sancisce le “norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento”. Il testo rappresenta un passo fondamentale nella storia del diritto ed è ancora oggi l’ossatura e la base di tutti i rapporti di lavoro.

Vedi le altre puntate