Seguici    
Accedi
 

Info.eco - La Tutela del Paesaggio

 

L’Italia è uno dei pochi Paesi al mondo ad avere la tutela del patrimonio culturale e del paesaggio nella propria Costituzione. Eppure, nei prossimi 20 anni le aree urbane in Italia cresceranno di circa 600mila ettari: pensate che sono 75 ettari al giorno che copriranno una superficie pari a circa 200 campi di calcio.

L’area urbana in Italia negli ultimi 50 anni si è quasi quadruplicata espandendosi, dagli anni ‘50 ai primi anni del 2000, di quasi 600mila ettari -  oltre 33 ettari al giorno, quasi 400 mq a persona.

Quali sono le conseguenze di queste cifre in termini di impatto ambientale?

La conversione urbanistica del terreno ha fatto sì che negli anni la superficie dedicata all’agricoltura sia diminuita, ad esempio, dal 2000 al 2010 del 2,3% con conseguente diminuzione del 32,2% anche delle aziende agricole e zootecniche.

Il risultato è un territorio più fragile: in Italia, negli ultimi 60 anni, quasi nel 70% dei Comuni si sono verificate frane che hanno provocato 6.439 vittime tra morti, feriti e dispersi.

Ha giocato la sua parte anche l’abusivismo edilizio, una piaga che attanaglia il nostro Paese dai tempi del boom. Dal 1948 ad oggi, sono stati registrati 4,5 milioni di abusi edilizi, 75mila l’anno e 207 al giorno. Cifre impressionanti, che dimostrano come l’abuso edilizio sia né più né meno una pratica quotidiana.

Vedi le altre puntate

scuola.eco

info.eco

arte.eco

info.eco

arte.eco

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo