Seguici    
Accedi
 

Info.eco - L`Agricoltura Biologica

Ivan Bacchi ci mostra i vantaggi e le caratteristiche della coltivazione di prodotti biologici

Quando parliamo di agricoltura dobbiamo valutare il peso che questo settore ha in termini di impatto ambientale. Nel 2009 l’Italia ha prodotto 491 milioni di tonnellate di Co2: rispetto al 1990 c’è stata una riduzione del 5,4%. Eppure da Kyoto erano stati chiari: avremmo dovuto ottenere una riduzione del 6,5%. Di queste emissioni l’Agricoltura  è responsabile per il 7% del totale,  pari a 34.481 milioni di tonnellate di Co2: un dato non da poco se consideriamo che è seconda solo al settore dell’energia, che ne copre l’83%! Se facciamo un passo indietro però, possiamo notare come, in termini di impatto ambientale, l’impronta dell’agricoltura in Italia sia diminuita negli anni: dal 1999 ad oggi l’emissione di metano è diminuita del 17,9%, mentre quella di protossido d’azoto è calata del 11,4%. Tutto questo è stato possibile accettando la sfida della bioagricoltura, i cui principi fondamentali sono gli incentivi alla diversità di colture e di pratiche agricole, protezione degli ecosistemi, un più basso consumo di energia, di acqua e pesticidi.

Vedi le altre puntate

scuola.eco

info.eco

arte.eco

info.eco

arte.eco

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo