Seguici    
Accedi
 

Insegnare è come navigare: intervista a Enricomaria Bottero

La Scuola tende oggi a porsi sempre più come un servizio consegnato agli interessi individuali, correndo così il rischio di perdere la propria legittimazione collettiva. Partendo da questa semplice constatazione, Philippe Meirieu propugna una vera e propria rinascita della Scuola che faccia di essa un'istituzione capace di contribuire alla costruzione di un'autentica democrazia.
L'autore non si limita però ad enunciare le finalità della Scuola. Fondandosi sulla sua pluriennale esperienza di insegnamento e formazione, egli costruisce un vero e proprio manuale di pedagogia praticata, in cui analizza i principi fondatori dell'istituzione Scuola (parte prima), le tensioni costitutive della professione di insegnante (parte seconda) e gli strumenti pedagogici per la pratica didattica in classe (parte terza). 
Il testo è coerente con lo spirito che lo anima anche nella forma e nello stile: non segue infatti il solo registro del saggio argomentativo ma si snoda anche come un racconto, un vero "romanzo di formazione" permeato di esperienza e passione pedagogica. È il Meirieu uomo ed educatore che si staglia qui, prima ancor che il ricercatore e il professore universitario. Di qui l'estrema utilità del libro, tanto più efficace perché vicino alla realtà della scuola di oggi e al vissuto degli insegnanti. 
Il volume si rivolge in primo luogo agli insegnanti in servizio e in formazione iniziale, ai quali offre spunti di lavoro, orientamenti di metodo e preziosi riferimenti al patrimonio pedagogico; ma anche ai formatori e ai consulenti, per i quali può costituire un prezioso strumento di lavoro grazie alla presenza di schede e proposte di attività con i docenti. Uno strumento agile, dunque, che può essere utilizzato in tutto o in parte a seconda delle domande e dei bisogni presenti in uno specifico contesto scolastico. Non un libro operativo tra i tanti, ma un'indispensabile summa frutto della profonda riflessione e dell'esperienza di uno dei più importanti pedagogisti francesi. 

Enrico Bottero è stato insegnante, Dirigente Scolastico e per molti anni ricercatore presso l’Istituto Regionale di Ricerca Educativa del Piemonte (già IR.R.S.A.E.). E’ membro del Comitato di redazione della Rivista Infanzia e del Comitato Scientifico della Rivista Encyclopaideia. E’ stato Professore incaricato presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Torino. Si è occupato di ricerca educativa e didattica sui temi dei metodi di insegnamento, sull’educazione musicale e sul sapere dell’insegnare in genere. Ora si occupa in soprattutto di pedagogia, sapere dell’insegnare. Sul suo sito web (www.enricobottero.com) mette a disposizione di insegnanti ed educatori documenti sull’attualità della scuola e strumenti per la formazione e la didattica.

Tra le sue pubblicazioni: Il metodo di insegnamento, Franco Angeli, Milano, 2014 (2° edizione); Il sapere didattico, Clueb, Bologna, 2003. Pedagogia della musica. Orientamenti e proposte didattiche per la formazione di base, Milano, Guerini e Associati, 2000 (in coll. con A.Padovani). Ha curato il volume Educazione musicale. Orientamenti, proposte didattiche, curricoli dalla scuola dell’infanzia alla media inferiore, Milano, Franco Angeli, 2004 (pubblicazione dell’I.R.R.E. Piemonte).

 

Philippe Meirieu è autore di numerosi libri tradotti in tutto il mondo. Ha insegnato in Francia in quasi tutti gli ordini di scuola. Ha guidato molte ricerche sulla scuola e partecipato all’elaborazione di importanti riforme scolastiche nel suo Paese. Ha anche operato assiduamente nella formazione iniziale e in servizio degli insegnanti. E’ stato vicepresidente della Regione Rhône-Alpes con delega per la formazione permanente e l’avviamento al lavoro. Oggi è professore emerito di Scienze dell’Educazione all’Università Lumière Lyon II. Tra i suoi libri tradotti in lingua italiana ricordiamo, oltre a Fare la Scuola, fare scuola. Democrazia e pedagogia (Franco Angeli, 2015), I compiti a casa. Genitori, figli, insegnanti: a ciascuno il suo ruolo (Feltrinelli, 2013), Pedagogia. Il dovere di resistere (Edizioni del Rosone, 2013), Lettera agli adulti sui bambini di oggi (Junior, 2011). All’indirizzo http://www.enricobottero.com, oltre ad una presentazione del volume Fare la Scuola. fare scuola, sono disponibili alcuni articoli di Philippe Meirieu in lingua italiana. Philippe Meirieu ha un sito ampio e documentato in lingua francese (http://www.meirieu.com/).
 

Vedi le altre puntate