Seguici    
Accedi
 
 #ioleggoperché, edizione 2019

#ioleggoperché, edizione 2019

Promossa dall’Aie (Associazione Italiana Editori), in primavera riparte l’iniziativa #ioleggoperché con il doppio obiettivo di potenziare il patrimonio delle biblioteche scolastiche di tutt’Italia e di formare una nuove generazioni di giovani lettori.

L’edizione 2019 - realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), con il Centro per il Libro e la Lettura, L’Associazione Librai Italiani (ALI) e il Sindacato Librai e Cartolibrai (SIL), con l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e il supporto della Società Italiana Autori e Editori (SIAE) – si pone l’ambizioso traguardo dei 1000 volumi donati dato che in tre anni l’iniziativa è riuscita a portare nelle scuole oltre 650mila libri.

Dal 25 marzo al 20 settembre 2019 le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e le scuole d’infanzia, potranno iscriversi sulla piattaforma www.ioleggoperche.it per usufruire delle donazioni. Sullo stesso sito, in seguito, potranno raccontare quante e quali attività hanno potuto svolgere grazie all’arrivo dei nuovi libri. Un’indagine dell’Ufficio Studi dell’AIE ha messo in luce che i libri di #ioleggoperché sono stati utilizzati nel 54% dei casi per realizzare in classe laboratori e book talk e nel 12% dei casi per recensioni e schede tecniche ad opera degli studenti stessi. Un restante 5% per letture assegnate dall’insegnante. A sorpresa, sempre la stessa indagine, rivela che i ragazzi hanno volentieri colto l’occasione per portarsi a casa in prestito un volume da leggere, soprattutto tra gli alunni delle primarie e delle secondarie.

Dalla fine del mese di aprile anche le librerie potranno iscriversi per entrare nel vivo della fase di gemellaggio con gli istituti scolastici.

“Vorremmo davvero che tutte le scuole italiane potessero arricchire il loro patrimonio di libri”, ha detto il presidente di AIE Riccardo Franco Levi. “Per questo ci auguriamo che il progetto continui a crescere, grazie alla generosità e al coinvolgimento di tutti”.

La scorsa edizione ha visto la partecipazione di oltre 2 milioni di bambini e ragazzi e oltre 9.195 scuole ma gli organizzatori vogliono “crescere ancora” fino a trasformarla in una Bookthon, una sorta di Telethon dei libri.

Il clou della manifestazione, che si concretizza nel momento in cui partono le donazioni, è dal 19 al 27 ottobre 2019 quando si chiederà a tutti gli italiani di andare in libreria e acquistare un libro da donare alla scuola con cui la libreria scelta è gemellata. La stessa Associazione Italiana Editori contribuirà a donare fino ad un massimo di 100 mila copie alle scuole che ne faranno richiesta.

Per saperne di più: www.ioleggoperche.it; https://www.facebook.com/ioleggoperche/ (Facebook) e https://twitter.com/ioleggoperche (twitter)

Vedi le altre puntate