Seguici    
Accedi
 

JFK Presidente

Dagli studi ad Harvard alla presidenza degli Stati Uniti, dopo le elezioni del 1960. È la nascita dell’astro di John Fitzgerald Kennedy raccontata dallo storico Mauro Canali.

Figlio di una potentissima famiglia, Kennedy si distingue già dopo la laurea ad Harvard, nel 1937: la sua tesi sulla debolezza inglese nei confronti di Hitler diventa un successo editoriale. E, nonostante un grave problema alla schiena che continuerà a perseguitarlo nel tempo, si arruola  anche in Marina, distinguendosi in guerra per un atto di eroismo.

Il resto è carriera politica, nei democratici: da membro del Congresso nel 1947 a senatore nel 1952, fino al decisivo scontro con Richard Nixon nel 1960, anno segnato anche da un’aggravarsi della Guerra Fredda. E’ un confronto aperto da Kennedy con il famoso discorso in cui prospetta agli Stati Uniti una “nuova frontiera” e nel quale farà la sua comparsa, per la prima volta, la televisione. Il faccia a faccia tra i due è un evento mediatico e segna la vittoria di Kennedy. Una vittoria confermata anche dalle urne. Eppure, una volta presidente, il primo passo che Kennedy compie è un errore: l’operazione Baia dei Porci, a Cuba, per tentare di rovesciare Fidel Castro. Un fallimento che, però, non intacca la popolarità del presidente, al fianco del quale c’è sempre la moglie Jacqueline, una presenza importante fin dagli esordi della sua carriera politica.

JFK Presidente
con Mauro Canali
di Massimo Gamba

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo