Seguici    
Accedi
 

La Giovanni Armenise Harvard Foundation

La Giovanni Armenise-Harvard Foundation è nata da un’amicizia speciale e unica tra il Conte Giovanni Auletta Armenise e il dottor Daniel C. Tosteson, Rettore della Harvard Medical School dal 1977 al 1997, che insieme hanno lavorato per costruire una nuova infrastruttura per finanziare la scienza nel futuro. Nel 1994, quando il conte Auletta ha portato sua moglie, Dianora Bertacchini, al Massachusetts General Hospital, affiliato alla Harvard Medical School, per il trattamento del suo tumore al cervello, la coppia si rese conto che neanche le terapie più sofisticate disponibili in quel momento, avrebbero potuto salvarla. Questa rivelazione, insieme alla convinzione del Dr. Tosteson che gli investimenti in ricerca di base, cioè volta alla soluzione di questioni fondamentali nel campo della scienza, potrebbero trasformare la medicina e l'agricoltura e offrire benefici a tutto il genere umano, risultò in una partnership che portò, grazie alla generosità della famiglia Auletta Armenise, di una fondazione che potesse supportare la ricerca scientifica di base presso la Harvard Medical School e in Italia.
Nel 1996 nacque così la Giovanni Armenise Harvard Foundation, nominata in onore dello zio e mentore del Conte, il Conte Giovanni Auletta Armenise, che a sua volta aveva fondato nel 1950 la prima società farmaceutica italiana per produrre e distribuire la penicillina.
Nel 2000, come riconoscimento della sua filantropia e intuito, la Harvard Medical School ha rinominato uno dei suoi edifici il Giovanni Auletta Armenise Medical Research Building.
Nel 2006, il conte Giovanni Auletta Armenise ha ricevuto un’onorificenza dal Presidente della Repubblica d'Italia in occasione del decimo anniversario della Fondazione, per il concreto e sostanziale supporto dato alla comunità scientifica in Italia.
Nel mese di ottobre 2013, dopo la scomparsa del Conte Giovanni Auletta Armenise il figlio, il conte Giampiero Auletta Armenise, ha assunto la presidenza e continuare il buon lavoro di suo padre ha cominciato.
La missione della Fondazione è supportare i principali scienziati della Harvard Medical School e presso le istituzioni più importanti in Italia, nella ricerca scientifica a beneficio del genere umano, nel campo della medicina e dell'agricoltura.

Ecco un ritratto dei ricercatori italiani e stranieri che hanno deciso di fare ricerca in Italia grazie al Career Development Award della Fondazione Armenise Harvard.


 

Vedi le altre puntate