Seguici    
Accedi
 

La mano dell`uomo

Questa puntata del ciclo dedicato al Museo di Scienze di Trento affronta la civiltà tecnologica, l’evoluzione dell’uomo vista attraverso la sua straordinaria capacità di inventare e fabbricare utensili.

Dalle punte di freccia alle tecnologie digitali 3D, Federico Taddia ci accompagna in un viaggio lungo 200mila anni insieme allo storico Vittorio Marchis, che visita con lui l’area dedicata a Paleoloitico e Neolitico, e al fisico Massimo Temporelli, esperto di tecnologia.

Oggi l‘uomo è in grado di progettare e utilizzare strumenti sofisticati, capaci di manipolare le basi stesse della vita e l’ambiente naturale. David Tombolato, esperto di sostenibilità ambientale ci spiega come molti problemi connessi al degrado potrebbero essere risolti proprio da tecnologie “intelligenti” e da un approccio razionale allo sfruttamento delle risorse planetarie.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo