Seguici    
Accedi
 

La sentenza per il processo di Piazza Fontana

La corte di Cassazione emette la sentenza definitiva nel processo per la strage di piazza Fontana. Il solo colpevole, non punibile perché il reato nel frattempo è caduto in prescrizione, risulta Carlo Digilio, terrorista pentito di Ordine Nuovo. L’esplosione di una bomba nella sede della Banca dell’Agricoltura di piazza Fontana a Milano, che il 12 dicembre del 1969 aveva provocato 17 morti e 85 feriti, resta così senza responsabili.

Vedi le altre puntate