Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La terra ha i minuti contati?

La terra ha i minuti contati? 
Dipende.
 
E’ quanto ci dimostra Antonio Navarra, climatologo, illustrandoci 4 possibili scenari a cui possiamo andare incontro.
Le 4 possibilità, ovviamente, dipendono dalle nostre scelte, politiche ed economiche: 
 
1) continuiamo a fare ciò che abbiamo sempre fatto. E questo genererà un riscaldamento globale di oltre 4°
2) continuiamo a fare ciò che abbiamo sempre fatto e interveniamo, poco, tra qualche tempo. Questo genererà un riscaldamento globale di oltre 2° 
3) ci diamo davvero da fare, il riscaldamento globale sarà meno di 2°
4) tutto il mondo si da da fare, subito e riduce drasticamente le emissioni di anidride carbonica, l’aumento di temperatura sarà molto limitato.
 
Quale strada prenderemo ancora però non lo sappiamo.
 
Vero è che se tutto rimane inalterato lo scenario è il peggiore: in poche decine di anni le temperature continuano ad aumentare in modo esponenziale, le precipitazioni si spostano rendendo secche zone oggi umide, i ghiacci polari continuano a ridursi fino a rendere l’artico navigabile d’estate, gli oceani continuano ad inacidirsi. Tutto ciò con pesanti conseguenze per il mondo animale, vegetale, l’agricoltura e l’economia.
 
Cosa pensare?
Cerchiamo di essere comunque ottimisti, ma preoccupati. Questo il messaggio di Antonio Navarra.

Vedi le altre puntate

RVM Nautilus

Talks

Nautilus Plus

Talks

Nautilus Plus

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo