Seguici    
Accedi
 

Le donne nella Grande Guerra

Sfruttate, malpagate, subordinate ai mariti e ai padri. Sono le donne italiane nei primi anni del XX secolo, alla vigilia di un evento che sta per cambiare tutto. Anche le donne. Perché la Prima Guerra Mondiale le vede protagoniste di una forte mobilitazione: dal fronte interno alle trincee, dalle fabbriche agli uffici.

Un cambiamento che la professoressa Anna Maria Isastia racconta a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini.

Nello scenario della guerra, le donne vivono un impegno ampio e inedito in cui maturano esperienze professionali e importanti cambiamenti: possono mettersi alla prova, dimostrare le proprie capacità e compiere un passo fondamentale sulla strada dell’emancipazione.   

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo