Seguici    
Accedi
 

L`Europa della cultura. Umberto Eco (Lectio Magistralis al Quirinale)

Umberto Eco, nato ad Alessandria il 5 gennaio del 1932 e morto a Milano il 19 febbraio del 2016, è stato semiologo, filosofo e scrittore. Nel 1988 ha fondato il Dipartimento della Comunicazione dell`Università di San Marino. Dal 2008 è stato professore emerito e presidente della Scuola Superiore di Studi Umanistici dell`Università di Bologna.

 

Lo ricordiamo in questa sua Lectio Magistralis tenuta al Quirinale sull`Europa davanti a tantissimi studenti.

 

Umberto Eco fa un excursus sulle radici dell’Europa e l’importanza dell’Unione. Da questi accordi nasce l’equilibrio tra gli Stati membri, la volontà di tenere gli europei al riparo dalle guerre. 

 

Voi siete i figli di settant'anni di pace” dice Umberto Eco e il merito, aggiunge, è dei padri fondatori dell’Europa Unita: uomini come Spinelli, Adenauer, De Gasperi, Schuman. L’Europa ha radici comuni, lo vediamo nelle opere d’arte e di letteratura, dalle lingue e la musica. Culture diverse ma con forti basi comuni.

 

L’intervento di Umberto Eco si è tenuto il 28 novembre 2014 nel salone dei Corazzieri del Quirinale, durante il terzo incontro con gli studenti italiani sul tema L’Europa della cultura.

Vedi le altre puntate