Seguici    
Accedi
 

Lezioni di Opera con il Maestro Giovanni Bietti: Il Trittico – Unità e varietà nell’ultimo Puccini

Come si ascolta un’opera lirica? In che modo il testo, la scena, la musica interagiscono nel creare la forma di spettacolo dal vivo più amata degli ultimi quattro secoli? Come si trasforma il teatro musicale nel corso della storia, cosa distingue le opere di Mozart da quelle di Verdi, di Wagner o di Puccini? Le Lezioni di Opera rispondono a queste e a molte altre domande, con un linguaggio semplice e accessibile e con l’aiuto di un gran numero di esempi musicali sia dal vivo che registrati. Affidate a Giovanni Bietti, uno dei più apprezzati divulgatori italiani, notissima voce radiofonica (è uno dei conduttori delle Lezioni di Musica su Rai-RadioTre), le Lezioni di Opera prendono in esame i brani in programma nel cartellone del Teatro dell’Opera: di ogni singola opera si illustrano il contesto e i contenuti musicali e drammatici in modo da permettere a chiunque, dall’appassionato al neofita, di godersi la rappresentazione apprezzandone ogni sfumatura. Ma allo stesso tempo lo sguardo si spinge al di là delle singole opere: ognuna di esse può infatti essere letta come la particolare risposta che un grande compositore ha dato, in un preciso momento storico, alle domande e ai problemi che l’opera, genere “multimediale” per eccellenza, pone fin dalle origini: il rapporto tra parole e musica, tra suono e scena, tra convenzione e innovazione. E tra la vita e l’arte, visto che l’opera è sempre stata considerata “specchio del mondo”.Come si ascolta un’opera lirica? In che modo il testo, la scena, la musica interagiscono nel creare la forma di spettacolo dal vivo più amata degli ultimi quattro secoli? Come si trasforma il teatro musicale nel corso della storia, cosa distingue le opere di Mozart da quelle di Verdi, di Wagner o di Puccini? Le Lezioni di Opera rispondono a queste e a molte altre domande, con un linguaggio semplice e accessibile e con l’aiuto di un gran numero di esempi musicali sia dal vivo che registrati. Affidate a Giovanni Bietti, uno dei più apprezzati divulgatori italiani, notissima voce radiofonica (è uno dei conduttori delle Lezioni di Musica su Rai-RadioTre), le Lezioni di Opera prendono in esame i brani in programma nel cartellone del Teatro dell’Opera: di ogni singola opera si illustrano il contesto e i contenuti musicali e drammatici in modo da permettere a chiunque, dall’appassionato al neofita, di godersi la rappresentazione apprezzandone ogni sfumatura. Ma allo stesso tempo lo sguardo si spinge al di là delle singole opere: ognuna di esse può infatti essere letta come la particolare risposta che un grande compositore ha dato, in un preciso momento storico, alle domande e ai problemi che l’opera, genere “multimediale” per eccellenza, pone fin dalle origini: il rapporto tra parole e musica, tra suono e scena, tra convenzione e innovazione. E tra la vita e l’arte, visto che l’opera è sempre stata considerata “specchio del mondo”.

22 maggio-ore 11.00
La traviata – La scoperta del realismo musicale
Teatro Nazionale

10 giugno -ore 20.00
Linda di ChamounixDonizetti a Vienna

12 settembre ore 20.00
Dido & Aeneas – Un capolavoro tra passato e futuro

09 ottobre- ore 11.00
Un ballo in maschera – Verdi e il teatro europeo, parte II

Vedi le altre puntate