Seguici    
Accedi
 

Lezioni sulla storia dell`euro. Pt.2: L`euro e la politica monetaria

Lezioni sulla storia dell'euro condotte dall'ex ministro dell' economia Fabrizio Saccomanni.

L’economista analizza le fasi che hanno portato all’adozione e all’utilizzo dell’euro all’interno dell’Unione Europea, soffermandosi sulle motivazioni e sulle implicazioni di una politica monetaria condivisa dai paesi membri.

 

In questa seconda lezione, registrata sempre presso l’Ufficio Ricerche Storiche della Banca d’Italia, l’economista Fabrizio Saccomanni approfondisce le fasi che hanno portato all’adozione e all’utilizzo dell’euro all’interno dell’Unione Europea: dall’introduzione della moneta unica solo per le operazioni bancarie e finanziarie, oltre che per il mercato dei cambi,  il 1°gennaio 1999, all’immissione materiale delle banconote e delle monete in euro il 1°gennaio 2002. “Si tratta di un cambiamento epocale, anche nella vita dei cittadini. – ricorda Fabrizio Saccomanni – Quindi si è ritenuto, ancora una volta a livello politico, che il processo dovesse avere una sua gradualità”.

Fabrizio Saccomanni sottolinea, inoltre, tre aspetti importanti legati all’adozione della moneta unica: il ruolo fondamentale e la composizione della Banca Centrale Europea, istituzione di riferimento all’interno di una politica monetaria sempre più sovranazionale, lo status guadagnato dall’euro sulla scena internazionale rispetto alle altre divise e il processo in fieri di creazione di una vera unione economica, non solo monetaria. 

Vedi le altre puntate

Lezioni sulla storia dell`euro

Lezioni sulla storia dell`euro. Pt.2: L`euro e la politica monetaria

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo