Seguici    
Accedi
 

L`incanto della mente

Solo di recente un gruppo di neurologi è riuscito a individuare le basi anatomo-fisiologiche all’origine del déjà-vu.

Il neurologo Angelo Labate, uno dei protagonisti di questa scoperta, spiega come il déjà-vu sia un "inganno emotivo" nelle persone sane e una "memoria falsa" in chi soffre di epilessia e interessa, nei due casi, aree cerebrali differenti.

E vediamo come si studia la memoria all'Università Magna Grecia di Catanzaro, nel confronto tra persone affette da patologie neurologiche e individui sani.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo