Seguici    
Accedi
 

L`Italia in guerra: preparativi e piani militari

Le operazioni militari si svolgono nell'Italia nord orientale, lungo le frontiere alpine, e lungo il fronte del fiume Isonzo a partire dal maggio 1915. Questo conflitto vede l'Italia impegnata al fianco alle forze della Triplice Intesa (dopo la firma del Patto di Londra) contro gli Imperi Centrali e in particolare contro l'Austria-Ungheria, dalla quale avrebbe potuto acquisire il Trentino, Trieste e altri territori cosiddetti “irredenti” come il Sud Tirolo, l'Istria e la Dalmazia. L’esercito italiano intende sfruttare l'effetto sorpresa per condurre una veloce offensiva, allo scopo di occupare le principali città austriache, ma il conflitto si trasforma ben presto in una sanguinosa guerra di posizione, simile a quella che si stava combattendo sul fronte occidentale.

Vedi le altre puntate