Seguici    
Accedi
 

L`Ulisse di James Joyce raccontato da Claudio Gorlier

Ripubblichiamo questo video per ricordare Claudio Gorlier uno degli più importanti studiosi italiani di letteratura inglese, irlandese e americana recentemente scomparso.
Nato nel 1926 a Perosa Argentina (TO), Gorlier è stato scrittore, giornalista, critico letterario e professore di Letterature dei Paesi di lingua inglese all’Università di Torino. Frequentò scrittori come Primo Levi, Beppe Fenoglio, Cesare Pavese, Italo Calvino e soprattutto Carlo Fruttero. Nel romanzo di Fruttero e Lucentini La donna della domenica, Gorlier ispirò il personaggio dell’americanista Bonetto. Tra le sue opere:
L’universo domestico. studi sulla cultura e la società della Nuova Inghilterra nel secolo XIX e Letteratura del Rinascimento americano.


Nel filmato, tratto da un programma del 1969, Claudio Gorlier parla dell’Ulisse, di James Joyce (Dublino 1882 - Zurigo 1941).

Gorlier definisce lo scrittore irlandese “un grande manipolatore di parole”, che pur non seguendo le sequenze tradizionali, fa salva la struttura narrativa del romanzo; non abolisce la realtà, ma la guarda dall’interno così come fa con i personaggi.

Segue la lettura di due brani del romanzo.

Vedi le altre puntate