Seguici    
Accedi
 

Maria Callas. La divina.

Vita artistica di Maria Callas  (New York, 2 dicembre 1923 – Parigi, 16 settembre 1977), uno dei più grandi soprani del Novecento.

Di origine greca, Cecilia Sophia Anna Maria Kalogeropoulos, questo il vero nome della cantante, debuttò appena diciassettenne al Teatro Reale di Atene.

I veri trionfi giunsero però dopo il 1950 con i Vespri siciliani, Norma, Puritani, Lucia di Lammermoor, Anna Bolena, Macbeth, Vestale, Sonnambula e La Traviata. La Callas si impose nei maggiori teatri del mondo: la Scala, l`Opera di Roma, il Metropolitan, l`Opéra di Parigi.

Nonostante la sua voce avesse un timbro particolarissimo, lontano dai canoni tradizionali, possedeva però grande potenza vocale e notevole estensione (dal LA sotto il rigo al FA sopracuto), nonché agilità e tecnica sorprendente; a ciò si aggiungevano spiccate doti interpretative di attrice tragica, che ebbe modo di dimostrare nel film Medea di Pasolini e nelle recite in cui venne diretta da Luchino Visconti.

Il soprano si ritirò prematuramente, nel 1965, dalla scena operistica, limitandosi ad alcune registrazioni e a sporadici concerti pubblici, l`ultimo dei quali a Sapporo (1974), in Giappone, con il tenore Di Stefano.

Vedi le altre puntate