Seguici    
Accedi
 

Mario Tobino, nascere a Viareggio

Mario Tobino racconta la sua infanzia nella Viareggio degli anni dieci. Figlio di un farmacista, ricorda una cittadina balneare, in cui arrivavano la “gente chic” ed i grandi, da Puccini a Marconi, ma la cui vera fisionomia era ancora legata alla pesca. Ricorda, diventato ragazzo, l’esperienza nella farmacia del padre, “utilissima per apprendere tutte le storie possibili”. Ricorda i bastimenti che si fabbricavano in darsena e che per lui “erano i palazzi, le chiese, l’architettura”. Una Viareggio ormai scomparsa che, spiega, ha ispirato la sua prima raccolta di racconti dal titolo La gelosia del marinaio.

Vedi le altre puntate