Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Memex - I luoghi della Scienza (pt.14): Firenze

 

Chiara Buratti ci porta ad esplorare i centri di ricerca del Paese, incontrando i protagonisti e raccontando il rapporto tra territorio e scienza: un rapporto profondo, che affonda le sue radici nelle caratteristiche naturali, storiche e culturali di ogni luogo.

Questa puntata è dedicata a Firenze. Qui ricerca scientifica e vocazione culturale si fondono in un discorso comune. Andiamo quindi alla scoperta dell’Opificio delle Pietre Dure, il prestigioso Istituto dove il sapere scientifico e tecnologico è messo al servizio della conservazione e del restauro dei grandi capolavori della storia dell’arte.

Il viaggio nella Firenze della scienza continua ad Arcetri con l’Istituto Nazionale di Ottica del CNR – dove scopriamo come la fotonica, la scienza della luce, sarà la vera chiave di volta del futuro. Sempre ad Arcetri all’Osservatorio di Astrofisica dell’INAF scopriamo che l’Italia è all’avanguardia nel campo delle tecnologie per telescopi e radiotelescopi.

Altra realtà fiorentina che coniuga passato e presente è l’Istituto Chimico Farmaceutico Militare:è uno dei pochi grandi istituti farmaceutici di Stato al mondo, qui si producevano tutti i farmaci e i parafarmaci per le forze armate, ed oggi si realizzano farmaci specialistici che salvano migliaia di vite, grandi scorte di farmaci per emergenze sanitarie nazionali, e si sperimentano nuove categorie farmacologiche.

E per non far torto alla tradizione si continuano a realizzare quei dolciumi, liquori ed altri prodotti che hanno abitato l’immaginario dei militari italiani dall’Unità ad oggi.

Ultima tappa fiorentina è l’IVALSA del CNR – Istituto di livello mondiale nello studio e valorizzazione preservazione del legno e delle specie arboree.

Per rivedere tutte le puntata clicca qui

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo