Seguici    
Accedi
 

Molière. Le grand siècle

Vita e opere di Jean Baptiste Molière (Parigi, 1622-1673), il grande drammaturgo francese che rivoluzionò l’arte della commedia.
Di famiglia borghese, Molière studiò le lettere e il diritto, mostrando sin dalla prima gioventù una spiccata propensione per il teatro. Jean Baptiste Poqueline, questo il suo vero nome, scelse lo pseudonimo con cui lo conosciamo in onore dello scrittore François de Molière quando fondò una propria compagnia teatrale che personalmente diresse, produsse e nella quale recitò. Protetto da Luigi XIV, che apprezzò molto la sua opera, venne aiutato dal sovrano quando cadde in disgrazia a causa dei numerosi debiti contratti e quando fu attaccato da tutti coloro che si sentirono derisi dalla satira del commediografo. Infatti nella sua opera, che ancora oggi sorprende per l’attualità e la comicità sempre moderne, Molière esercitò una feroce critica sociale attraverso la creazione di archetipi utilizzati per rappresentare i vizi dell’aristocrazia e della borghesia contemporanee. I tipi burleschi e smisurati a cui diede vita in capolavori quali Tartufo, L’avaro, Il borghese gentiluomo, divenuti poi classici del teatro mondiale, poco si adattavano alla sua condizione di borghese moderato, e lo rendevano piuttosto un eversivo.

Il video si avvale di spezzoni filmati di alcune opere teatrali di Molière, tra cui una preziosa versione de Il medico per forza (1666), interpretato da Petrolini,

Vedi le altre puntate