Seguici    
Accedi
 

Nautilus – Il Sale della vita (pt.28)

 

Nautilus è il programma di informazione e approfondimento scientifico di Rai Cultura. Con l’astrofisico e divulgatore Luca Perri andiamo alla scoperta del mondo che ci circonda e delle sue regole.

Il tema di questa puntata è il Sale, presenza oggi comunissima nelle nostre vite, ma con una storia affascinante e un futuro, in termini di ricerca scientifica e ricadute tecnologiche, ancora più interessante. Con Alberto Figoli, dell’Istituto di Tecnologia delle Membrane del CNR, scopriamo come si estrae il sale dall’acqua marina e nelle miniere ed anche come gli oceani possano diventare una fondamentale fonte di minerali, preziosi per la nostra vita.

Con Antonio Caruso, docente di geologia al Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare dell’Università degli studi di Palermo, facciamo un viaggio indietro nel tempo all’interno del “Gigante salino del Mediterraneo”, una sedimentazione di salgemma, gesso ed altri sali risalente al Mesozoico, spessa chilometri e con un volume stimato di almeno un milione di km cubi, che giace in fondo al Mare Nostrum e riaffiora di tanto in tanto, per esempio in Sicilia. Ancora all’Università di Palermo, al Dipartimento di Ingegneria Chimica, con Alessandro Tamburini e Giorgio Micale scopriamo in quanti e quali modi si stia usando il sale per ottenere energia.

Anna Pancaldi ci svela infine l’importanza del sale nell’antica Roma e ci racconta delle guerre del sale tra Medioevo e Rinascimento.

 

Vedi le altre puntate