Seguici    
Accedi
 

Nautilus - Bioplastiche, la chimica del futuro

Di tutto il petrolio estratto nel mondo, un 8% non viene trasformato in carburante o lubrificante. Quell’ 8% è il petrolio che diventa plastica.

La produzione mondiale della plastica cresce al ritmo del 3,5% l'anno. Ogni anno, nel mondo si producono 240 milioni di tonnellate di plastica, ma di queste solo il 3% viene riciclato.

Quasi il 90% del rifiuto galleggiante in mare è costituito da plastica e la quasi totalità arriva da terra, sospinta dal vento. Si stima che sia finito in mare il 5% di tutta la plastica prodotta dagli anni ‘50 in poi.

In questa puntata parleremo del futuro della plastica con Mario Malinconico, chimico industriale, Direttore di Ricerca presso l'Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali del Cnr- Consiglio Nazionale delle Ricerche- di Pozzuoli. Attualmente, infatti, la plastica ottenuta dal petrolio sta cedendo il passo alle nuove plastiche, le bioplastiche, prodotte da materie prime rinnovabili oppure biodegradabili che potrebbero risolvere il problema dell’inquinamento nei prossimi anni.

Ma parleremo anche della storia della plastica, una storia affascinante nella quale l’Italia ha avuto un ruolo da protagonista.
 

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo