Seguici    
Accedi
 

Nautilus - Crisi. Seconda puntata

 

Torniamo a occuparci di crisi economica, di quali ripercussioni ha in particolar modo sulla vita dei giovani. Un tema che paralizza, che si nutre di tristi realtà e luoghi comuni eppure la crisi, come dimostra la storia, genera creatività, mette in moto le menti e sollecita, anche se non sembra, nuove idee. Oggi proviamo a capire se e quali alternative si aprono di fronte alla crisi. Di fronte alla crisi così moderna, quello che sta succedendo è un vero ritorno alle origini: il ritorno alla terra, al baratto che trova riscontro nel boom di iscrizioni ai corsi universitari di Agraria. La crisi si combatte però anche evitando lo spreco, accantonando energie, condividendo con gli altri. l’alternativa si chiama decrescita felice, che ha i suoi sostenitori ma anche i suoi detrattori. qualcuno infatti sostiene che la decrescita sia in realtà funzionale alla crisi: un’ideologia inventata perché la gente si accontenti. ne parleremo con Andrea Segrè, ordinario di politica agraria internazionale e comparata all’università di Bologna e autore di libri come Vivere a spreco zero, Il pranzo di natale e Cucinare senza sprechi contro gli sprechi alimentari. Con Andrea Bajani e con i ragazzi di Caffè News.  Sebastiano Pucciarelli sarà la voce della rete, scovando per noi notizie e curiosità

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo