Seguici    
Accedi
 

Nautilus - Ebola

L’Ebola la scopre per caso un giovane scienziato di 27 anni quando gli viene recapitato ad Anversa in un thermos blu un campione di sangue di una suora che, nella repubblica democratica del Congo, pare si sia ammalata di febbre gialla. Peter Piot, questo il nome dello scienziato, scopre inveceper la prima volta prima volta un virus diverso.

Dal 1976 ad oggi il virus si è manifestato con diverse intensità, alternando anni di contagiati e morti ad anni assolutamente tranquilli.

Ma a marzo 2014 un nuovo focolaio, individuato tra Guinea, Liberia, Nigeria e Sierra Leone ha provocato oltre 4.000 morti con i primi contagiati in Occidente.

A Giovanni Maga, virologo del Cnr, abbiamo chiesto di spiegarci che cos’è l’ebola, come agisce e quali reali possibilità di contagio abbiamo in Italia.

Roberto Scaini, di Medici senza frontiere, intercettato in Italia durante una pausa di riposo obbligatorio da Monrovia, uno dei centri caldi dell’Ebola in Africa, ci ha raccontato che significa vedere il virus da vicino e quali emergenze si devono affrontare ogni giorno, tra condizioni igienico-sanitarie difficili da correggere e la crescita esponenziale dell’epidemia.

 

Credits:

“Animation of videocells 3D” di NPN MEDIA
“Blood Flow” serie di Mike Bell
“Ebola film” di Luke Jerram
“God of small things” di Elo Me No Pe (Chris Abbasand Sumit Seru)
“Red Blood Cells” da www.videvo.net
“Cold” di Allan Foster
24 hours in Mexico City di Mexico City Tourism Promotion Fund
101 sunset tilt-shift di Henry You
20110711-Taipei 101 night scene (V2.0) Di BenjaminWu
Taipei 101 Timelapse-HD di Nathaniel Ong
Taipei Timelapse-HD di Cedric Charlesia
Jose Ruiz “Veet Amebas”
Dengue Info “Dengue Virus Infection

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo