Seguici    
Accedi
 

Nautilus - Grafene, il materiale delle meraviglie

È più resistente dell’acciaio, conduce l’elettricità come il rame, è trasparente come il vetro, si piega come la plastica, al momento costa più o meno quanto un diamante. Vi presentiamo il grafene, questo sconosciuto.

Eppure è il candidato numero uno a diventare il materiale multiuso di domani. Il grafene è sottilissimo, praticamente bidimensionale: difficile da capire, per noi abituati a ben altre proporzioni, ma immaginate che 1 grammo di grafene equivalga ad una superficie di 2.600 metri quadrati, e che un cavo di 1 mm potrebbe reggere 6 tonnellate. In questa puntata parliamo di grafene, il materiale delle meraviglie, e dei suoi molteplici usi. Come quello della stampante con inchiostro grafene, capace di condurre elettricità.

Siamo andati a Genova a vedere come si fa questo inchiostro con la sua speciale ricetta chimica.

Parliamo di grafene e delle sue proprietà con Vittorio  Pellegrini, direttore dei Laboratori Grafene dell'Istituto Italiano di Tecnologia – IIT di Genova, che ci racconta cos'è e come è stato scoperto questo materiale: l'incredibile storia di un esperimento durato 10 minuti, costato 1 euro, ma che ha portato i pionieri di questa scoperta, gli studiosi Andre Geim e Constantin Novoselov, a vincere il Premio Nobel per la Fisica nel 2010.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo