Seguici    
Accedi
 

Nautilus Speciale Maturità - 10 ° puntata gli ORALI

II Settimana VENERDÌ – ORALI

Nella seconda puntata di Nautilus Speciale Maturità dedicata alla prova ORALE dell’Esame di Stato, Federico Taddia con la coppia di esperti sull’argomento: il filosofo Maurizio Ferraris e la professoressa Anna Li Vigni, illustrano il significato di “argomentare” (un punto focale dell’esposizione) e danno agli studenti strumenti, sia teorici che concreti, per affrontare la prova orale. Per i ragazzi presenti in studio, ragazzi che hanno finito le scuole superiori lo scorso anno, argomentare è sinonimo de “l’essere padroni dell’argomento”. I due Professori creano una chiara mappa teorica sull’arte dell’argomentare: Anna Li Vigni sottolinea quanto sia indispensabile la logica, “alla base di tutto il sapere”; il professor Ferraris sul piano filosofico distingue la logica dalla retorica. La memoria è un tassello importante della prova orale, in studio, Ylenia Lazzarin, giovane attrice di Un Posto al Sole e studentessa, ci parla della sua esperienza e del suo allenamento all’uso della memoria. Anna Li Vigni, dal suo canto, parla di “generazione smemorata”, una generazione che “non ha bisogno di una grande memoria perché c’è sempre internet a portata di mano” e gli studenti presenti in studio convalidano la tesi della prof.

In antitesi ad “argomentare” sembra esserci “improvvisare”: ad una prova orale, se non si conosce l’argomento, si prova a improvvisare. In realtà, il professor Ferraris sfata questa tesi affermando che “per improvvisare bene bisogna avere una cultura mostruosa”. I due esperti spiegano poi come dosare la personalizzazione dei contenuti, quanto l’originalità sia premiata e fino a che punto, ed evidenziano i possibili trucchi nelle domande dei professori della commissione. Un viaggio completo ed esaustivo, una guida pratica all’ultima prova d’esame, l’ultimo scoglio prima della “Maturità”.

Vedi le altre puntate