Seguici    
Accedi
 

Nautilus Spettacolo - Cristina Comencini

Tra "Largo Magnani" e "Largo Mastroianni" Federico Taddia parla di spettacolo con Cristina Comencini. L'ultimo appuntamento settimanale con Nautilus descrive in che modo l'esperienza della fotografia abbia giocato un ruolo fondamentale (più dei mancati consigli paterni) nella formazione da regista della Comencini. Il contributo di Lina Wertmüller introduce la questione dell'occhio femminile, della regia al femminile che l'ospite ritrova emblematicamente nel capolavoro di Jane Campion "Lezioni di Piano". Il canone dei registi preferiti dalla Comencini è però decisamente maschile e passando per Polanski e Scorsese arriva al maestro indiscusso Fellini, l'unico capace di «raccontare per immagini».

Vedi le altre puntate

Spettacolo

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo