Seguici    
Accedi
 

Niklas Luhmann: la comunicazione e il crollo del sistema sociale dell`Est europeo

Il sociologo tedesco Niklas Luhmann (Lüneburg 1927 - Örlinghausen, Renania Settentrionale-Vestfalia, 1998) descrive gli aspetti peculiari della propaganda del regime sovietico nel periodo del suo disfacimento.
L’opinione pubblica, nelle città della Germania dell’est, era unanime nel considerare inattendibili gli slogan dei manifesti murari. Il carattere improvviso del crollo del sistema sovietico può forse essere in parte spiegato con le anomalie legate alla politica di comunicazione. E senz’altro l’esiguità delle informazioni sul mercato e sull’economia interna destinate al centro di pianificazione della produttività fu una delle cause della crisi economica.

Vedi le altre puntate