Seguici    
Accedi
 

Quando il ciliegio parlava

Giulio e la sua famiglia vivono in un  paesino lontano dalle grandi metropoli. Il ragazzo ha circa 16 anni, da qualche tempo ha dei strani comportamenti, tra questi quello di essersi trasferito a dormire nel letto dei genitori perché non vuole dormire da solo,  ha  ridotto i momenti di incontro con i suoi coetanei e il rendimento scolastico è sempre più insufficiente. I genitori si sentono inadeguati a gestire le stranezze del figlio e chiedono di incontrare il dottore. Poco dopo quest’incontro, Giulio, al ritorno da una gita con la scuola,  peggiora improvvisamente, si isola completamente, non vuole più andare a scuola e  aggredisce fisicamente la madre, farneticando di mostri che lo perseguitano.  I genitori sono devastati da una quotidianità ormai diventata ingestibile,  affidano Giulio alle cure del dottore che lo ricovera in ospedale con la diagnosi di schizofrenia.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo