Seguici    
Accedi
 

R.A.M. - Attualità (1)

Il Bigio di Brescia

Nella centralissima piazza della Vittoria, a Brescia, troneggiò per 13 anni, dal 1932 al 1945, una monumentale statua in marmo di Carrara raffigurante un nudo maschile. Per i bresciani era “il bigio”. All’indomani della liberazione la statua, nella quale gli antifascisti, vedevano un simbolo del regime, fu rimossa. Oggi, c’è chi vuole riportare la scultura simbolo al centro della Piazza, con un nome: Era fascista. Ad opporsi al progetto è L’ANPI – Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani. “Il Bigio“ è un’opera d’arte e come tale va aldilà della simbologia cui rimanda? O, riportarlo, a 250 metri da Piazza della Loggia, suona come una provocazione? Rai Storia è andata a Brescia per raccontare questa storia.

Vedi le altre puntate

Archivi della Presidenza del Consiglio

Research

Testimoni della storia

Research

Spie

Testimoni della storia

Attualità e Storia

Meja - guerre di confine

Strappi

Marc`Aurelio

Sport e Politica

Strappi

La prima volta che...

Protagonisti del XX secolo

Discorsi

Cronache

Discorsi

Speciali per il Web

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo