Seguici    
Accedi
 

Sara Taylor: le isole degli uragani

Le vicende raccontate nel romanzo di Sara Taylor, Tutto il nostro sangue (tradotto per Minimun Fax da Nicola Manuppelli) spaziano nell’arco di due secoli, dalla metà dell’Ottocento alla metà del Duemila: tredici racconti che trasportano il lettore avanti e indietro nel tempo, facendo apparire e scomparire i personaggi di due famiglie in vari momenti della loro vita. Il libro è ambientato in un arcipelago al largo della Virginia esposto alla furia degli uragani: un microcosmo attraverso cui l’autrice racconta le dinamiche in atto nella nostra società, i rapporti di forza tra le persone e soprattutto la violenza contro le donne.

 

Sara Taylor, nata nella Virginia rurale dove ambienta le sue storie, si è diplomata al college, ha aperto una caffetteria e ha completato a sua formazione con un Master of Education presso la University of East Anglia. Tutto il nostro sangue è il suo primo romanzo.

Vedi le altre puntate