Seguici    
Accedi
 

Senza ossigeno

Cosa succede al nostro corpo quando siamo in alta montagna? Quel comune mal di testa che avvisiamo quando facciamo una passeggiata in montagna può essere solo l'inizio di una condizione medica più complessa, nota come Acute Mountain Sickness, il cosiddetto mal di montagna, ovvero il mancato adattamento del corpo alle grandi altitudini.

Cefalea, nausea, vomito, insonnia, fino a edema polmonare e persino psicosi sono i sintomi più gravi della condizione. Il prog. Gianfranco Parati dell'Università Milano-Bicocca racconta della sua spedizione in Himalaya a caccia di risposte e di come la montagna può essere usata come laboratorio per lo studio di patologie cardiovascolari comuni.

Nel servizio di approfondimento sentiamo il prof. Fabrizio Benedetti, dalla stazione scientifica del Plateau Rosà sul Cervino, che analizza il cervello in condizioni estreme e le sue risposte attraverso l'effetto placebo.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo