Seguici    
Accedi
 

Sguardo di sintesi

È possibile realizzare un organo artificiale in grado di restituire la visione del mondo a chi l’ha persa? 
L’occhio bionico, da fantascienza, è diventato scienza. Più di cento pazienti sono stati già operati nel mondo e hanno riguadagnato parzialmente la vista grazie a una telecamera esterna collegata a un microchip nell’occhio. 
Ma la ricerca va avanti e punta a realizzare una retina biocompatibile che imita il funzionamento dei fotorecettori naturali e non necessita di alimentazione esterna.
 
L’invenzione, tutta italiana, è merito dell’Istituto italiano di tecnologia. Ce ne parla uno dei suoi ideatori, Guglielmo Lanzani, fisico, coordinatore del Centro per le nanotecnologie dell’Iit presso il Politecnico di Milano.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo