Seguici    
Accedi
 

Soldati. I nuovi combattenti

Soldati, ma non solo. Contractor, miliziani della jihad, foreign fighter: nomi che hanno cambiato il volto della guerra. Perché, negli ultimi cento anni, i conflitti combattuti nel mondo hanno cambiato profondamente non solo gli armamenti impiegati, ma anche e soprattutto, gli stessi combattenti e le ragioni per cui combattono.

Una trasformazione che i recenti fatti, tra terrorismo e guerra, hanno materializzato.

Come i due conflitti mondiali avevano rotto con la tradizione di epoca napoleonica, portando alla ribalta i grandi eserciti nazionali e l’esperienza della morte di massa, da oltre un decennio assistiamo a una nuova, radicale trasformazione degli scenari e delle logiche della guerra.

Dall’Iraq all’Afghanistan, dalla Siria all’Ucraina, ad affrontarsi non sono più solo gli eserciti regolari, ma una moltitudine di gruppi armati guidati dai più diversi interessi e ideali.

Soldati. I nuovi combattimenti
con Giovanni De Luna
di Fabio Bottiglione

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo